vai al contenuto principale

Cannabis medicinale e tumori del cervello

Le potenziali proprietà medicinali della cannabis continuano ad attirare l’attenzione del mondo scientifico, specialmente nel campo dei tumori del cervello. Questa attenzione riguarda i benefici che la cannabis potrebbe avere sulla qualità della vita di questi pazienti e sulla gestione dei sintomi. Sebbene gli studi siano ancora all’inizio, le prove pubblicate e aneddotiche mostrano che la cannabis può essere utile nel trattamento della nausea e del vomito indotti dalla chemioterapia, nell’ inappetenza, nel ridurre il dolore e nel gestire le convulsioni. Inoltre, le documentate azioni antinfiammatoria e antiproliferativa cellulare potrebbero avere una positiva ricaduta sulla sopravvivenza complessiva del paziente.

Dr Francesco Perugini Billi©copyright

Torna su