vai al contenuto principale

Nigella sativa e allergie

“La Nigella sativa può ridurre i sintomi nelle malattie allergiche, come asma, rinite allergica e dermatite atopica. La N. sativa blocca la 5-lipossigenasi e la ciclossigenasi e il metabolismo dell’acido arachidonico.”
L’ALLERGOLOGIA INTEGRATA non esclude affatto i percorsi diagnostici convenzionali (visita allergologica e relativi test convenzionali a disposizione) e l’impiego di farmaci allopatici, quando necessari, soprattutto nelle forme severe e nelle forme acute. Oltre ai farmaci e ai test, l’approccio integrato prende in considerazione la possibilità di agire sulle manifestazioni allergiche anche attraverso la dieta, la probiotica (considerate le importanti relazioni intestini-cute e intestino-polmoni) e l’impiego di medicine non convenzionali, come la fitoterapia, la medicina ayurvedica e l’omeopatia, quest’ultima particolarmente valida nei bambini.
Dr Francesco Perugini Billi©copyright
Torna su