vai al contenuto principale

Shilajit nella prevenzione dell’osteoporosi

Lo Shilajit è un prezioso farmaco della tradizione Ayurvedica che si ricava dall’essudato di alcune rocce presenti nella zona montuosa dell’Himalaya, tra il Nepal e l’India. Contiene circa 80 principi medicamentosi, ma il più importante è certamente l’acido fulvico, che può avere effetti benefici nel caso di allergie, dermatiti, diabete, disturbi digestivi, bronchiti e patologie neurodenegerative. In questo studio, la somministrazione di un estratto di Shilajit, verso placebo, a 60 donne in menopausa e a rischio di osteoporosi e di fratture ossee, è risultata utile nel rallentare l’impoverimento delle ossa, e nel ridurre gli indici di infiammazione e quelli dello stress ossidativo.

Dr Francesco Perugini Billi©copyright

Torna su