vai al contenuto principale

Pervinca, il nostro Ginkgo biloba

La pervinca, Vinca minor, ha proprietà molto simili al più famoso ed esotico Ginkgo biloba. Infatti, alcuni alcaloidi di questa pianta (vincamina, vinpocetina) attivano la microcircolazione cerebrale e possono quindi migliorare la memoria, l’udito, l’attenzione, le facoltà cognitive e prevenire l’invecchiamento cerebrale. Altre azioni della pervinca sono: ipotensiva, spasmolitica, sedativa, astringente.
E’ una pianta comune negli ambienti boscosi ed ombrosi, dal mare fino al piano montano, in tutta l’Italia Settentrionale e nella Sicilia Settentrionale. Fiorisce da febbraio a giugno.
“Vinca” dal latino vincio, inteso nel senso di tenere a sé la persona amata.

Dr Francesco Perugini Billi©copyright

Torna su