vai al contenuto principale

Ushapan

Bere una specifica quantità di acqua il mattino presto. Nella Medicina Ayurvedica ha un ruolo preventivo molto importante. Infatti, secondo l’Ayurveda, bere l’acqua alla mattina previene disordini intestinali, tra cui la stipsi, il malassorbimento e le emorroidi. Aiuta anche i disturbi urinari e della circolazione. Inoltre apporta benefici nella parte alta del corpo, incluso la testa, in generale, il naso e la gola, nello specifico. Molto utile nella prevenzione e nella cura di affezioni cutanee.
Quanto bisogna bere? Questo varia da persona a persona. Dipende da quanta acqua si riesce a trattenere in 8 Anjali. Anjali è un termine sanscrito che descrive la concavità formata dall’unione della due mani. 8 Anjali corrispondono all’acqua misurata dalla concavità delle proprie mani moltiplicata per 8.
L’ora perfetta per bere l’acqua è qualche minuto prima del sorgere del sole. La luce è diffusa nel cielo, ma il sole non è ancora apparso.
Le raccomandazioni della Medicina Ayurvedica sono molto individualizzate, per cui a seconda del tipo costituzionale, Vata, Pitta e Kapha, verranno usati contenitori di natura diversa (terracotta, rame, ecc.), dove lasciare posare l’acqua tutta la notte. Consultare un medico ayurvedico per indicazioni personalizzate.

Dr Francesco Perugini Billi©copyright

Torna su